Poste Italiane S.p.A. cambia nome e diventa PostePay S.p.A.

Tramite un comunicato cartaceo inviato a tutti i clienti negli ultimi giorni, Poste Italiane S.p.A. cambia nome diventando PostePay S.p.A. ed il trasferimento del ramo d’azienda BancoPosta (con tutte le competenze) a quest’ultima.

“L’iniziativa, prevede a partire dal 1 Ottobre 2018, il trasferimento, ai sensi dell’art. 2558 c.c, il trasferimento del ramo di azienda riconducibikle all’operatività di BancoPosta nel settore dei pagamentio a PosteMobile S.p.A, società interamente posseduta da Poste Italiane. Tale società assumerà la denominazione di PostePay S.p.A ed eserciterà quale Istituto di Moneta Elettronica, anche l’attività di prestazione dei servizi a pagamento e di emissione di moneta elettronica con la costituzione di uno specifico Patrimonio destinato.”

Questo è quanto riportato sulle lettere da parte di PosteItaliane.
Ma cosa cambia realmente dal 1 Ottobre 2018?

  • Cambiano i Dati Societari del nuovo titolare del Contratto
  • Cambia l’IBAN della propria carta (che verrà aggiornata anche sull’APP specifica di Poste Italiane, oltre che riportata sul documento inviato da Poste Italiane)

 

Admin di DigitalOfferte.com

Seguici su Telegram

Entra nel nostro canale Telegram per non perderti nessuna offerta del web. E' il più GRANDE D'ITALIA!

Unisciti ad altri 120.000 utenti
Chiudi
DigitalOfferte